21 giugno 2007

Estate

JG-UmbriaEstate
Sei calda come i baci che ho perduto
Sei piena di un amore che è passato
Che il cuore mio vorrebbe cancellare
Estate
Il sole che ogni giorno ci scaldava
Che splendidi tramonti dipingeva
Adesso brucia solo con furore
Tornerà un altro inverno
Cadranno mille pètali di rose
La neve coprirà tutte le cose
E forse un po’ di pace tornerà
Estate
Che ha dato il suo profumo ad ogni fiore
L’ estate che ha creato il nostro amore
Per farmi poi morire di dolore
Estate

Annunci

14 Responses to “”

  1. DolceOfelia Says:

    è molto bella anche cantata da amalia grè

  2. Miaxsempre Says:

    triste

  3. giuliobu Says:

    Vinicio in Live in Volvo è superiore

    g

  4. aaeeiioouuyy Says:

    Su You Tube ho trovato quella di Joao Gilberto. Nesuna traccia di Amalia Gre’.
    Ma le vesrioni sono infinite…
    Aeiouy

  5. anonimo Says:

    la versione più recente è quella di Irene Grandi, e non è male. Forse, almeno questa, il tuo amico boso coi capelli rossi la conosce 😉
    Dave

  6. giolabe Says:

    Buona estate a tutti !!!!

  7. Smellissa Says:

    …e la chiamano estate
    questa estate senza te
    ma non sanno che vivo
    ricordando sempre te…

  8. MissLIZ Says:

    Ma non era di Tenco?

    Odio l’estateeeeeeeeeee……
    Odio l’estateeeeeeeeeee……
    Odio l’estateeeeeeeeeee……

  9. danildc Says:

    Anche io ho appena sentito quella di Irene Grandi, l’ho cercata su YouTube ma non l’ho trovata, poi come al solito mi sono persa di link in link e di video in video e sono arrivata a Guzzanti quando faceva Rieducational Channel. Potere del web.

  10. MaudeLeboschi Says:

    anche La crus….

  11. anonimo Says:

    La canzone è di Bruno Martino

    g

  12. aaeeiioouuyy Says:

    Sulla canzone si è abbondantemente detto qui: http://www.aeiouycostumesocieta.splinder.com/post/12618478
    Aeiouy

  13. Smellissa Says:

    ESTATE

    You bathe me in the glow of your caresses
    You turn my timid no’s to eager yesses
    You sweep away my sorrow with your sigh

    Estate
    Oh how your golden sunlight bends the willow
    Your blossoms send their perfume to my pillow
    Oh who could know you half as well as I

    Always feel you near me
    In every song the morning breeze composes
    In all the tender wonder of the roses
    Each time the setting sun smiles on the sea

    Estate
    And when you sleep beneath a snowy cover
    I’ll keep you in my heart just like a lover
    And wait until you come again to me

    Estate

  14. Smellissa Says:

    Bella anche la versione di Petrucciani, 1991 of course


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: