26 ottobre 2007

Ecco perchè

NeanderthalEcco perchè Smellissa ed io non troviamo un uomo… Si è estinto! La descrizione che Repubblica.it fa dell’uomo di Neanderthal rispecchia il nostro ideale maschile: un po’ tracagnotto, capelli rossi e pelle bianca. Anche nei modi, il nostro uomo sarà stato "selvaggio" come piace a noi e magari ci avrebbe trascinato per la steppa prendendoci per i capelli. Peccato. Magari tra milioni di anni gli uomini di adesso saranno l’ideale di qualche smandrappata del futuro.
Annunci

74 Responses to “”

  1. taxxo Says:

    certo che se vi piacciono soggetti come quello dello foto (non il Neanderthal) che sembra un incrocio tra un mocho vileda strizzato e il cantante dei simply red, è giusto che vi estinguiate come le vostre parenti preistoriche!

  2. taxxo Says:

    assomiglia anche a Cristiano Malgioglio di PELAME:

    http://it.youtube.com/watch?v=n4amIUcCbCw

  3. EulaliaDolfi Says:

    Effettivamente un pò di somiglianza con malgioglio c’è…

    Io non lo so, ma secondo me Aeiouy e Smell di uno selvatico e senza tutte quelle pseudo sofisticherie intellettualoidi si stuferebbero subito…alla seconda volta che al cinema tocca vedere Die Hard invece dell’ultimo film coreano lo manderebbero a spendere!

  4. taxxo Says:

    loro parlano di caratteristiche fisiche..
    ovvio che poi debba essere un pesantone!

  5. aaeeiioouuyy Says:

    Io ho smesso di essree pesantona. Con l’ultimo film coreano lo mando a cgare pure io.
    Ora solo Vacanze di Natale etc etc
    Aeiouy

  6. Smellissa Says:

    non si è estinto, si sta estinguendo…nella Capitale ne hanno hanno avvistato anzora qualche esemplare.

  7. Smellissa Says:

    ecco perchè ho l’ansia da accoppiamento…già stanno scomparendo, tre quarti sono già presi (per non di re di più), se non ci muoviamo va a finire che non ne troviamo più!

  8. danildc Says:

    Ma con annessa botta in testa e trascinamento per i capelli oppure no?

  9. taxxo Says:

    se non li unge…

  10. aaeeiioouuyy Says:

    Quelle manone secondo me sono secche e non grasse da lasciare unto…
    Aeiouy

  11. EulaliaDolfi Says:

    Le manone di un tipo così sono sicuramente grando, tozze e irruvidite dal lavoro nei campi o comunque all’aperto.
    Le mani sono infatti la più grande attrattiva del mio amico pompiere…

  12. taxxo Says:

    “Quelle manone….”

    alla fine siete tutte sensibili a questi dettagli dei quali solitamente parlate con distacco, quasi con disinteresse.

  13. Smellissa Says:

    io ho sfanculato un tipo per le sue manine…

  14. taxxo Says:

    secondo me non erano solo manine…

    comunque sfatatemi sto mito del manone/pisellone/piedone… o vivo ancora nel mondo delle fiabe?

  15. MaudeLeboschi Says:

    mio fratello!!!!
    i miei fratelli!!!!
    sono cresciuta con delle icone maschili troppo fuorvianti, un è come piace a voi, l’altro appaga anche il mo narcisismo…somiglia tutto a me!!!!

  16. danildc Says:

    A me le mani ruvide piacciono poi mica tanto eh? Meglio della manina ipercurata e floscia da checchina, però insomma neanche quelle di un carpentiere dopo che ha asfaltato, per favore!

  17. Rostand Says:

    Se ben ricordo antichi studi in materia il Neanderthal si suppune fosse anche gentile e piuttosto sensibile (sue le prime sepolture cosparse di fiori) e con spiccato senso artistico.
    Fra l’altro erano per lo più mancini e ,quindi, con il lobo destro (il lobo dell’ immaginazione e del pensiero teorico e speculativo) più sviluppato del sinistro .
    Probabile anche che la struttura sociale tendesse al matriarcato.

    Penso che oggi girerebbe con una giacca di velluto.

    Nessun stupore che sia stato spazzato via da quei crudeli ciappinari dei Sapiens che erano (siamo) l’esatto opposto.

  18. EulaliaDolfi Says:

    “sfatatemi sto mito del manone/pisellone/piedone”

    il pompiere è la prova vivente, povero caro:
    – manone ruvide
    – piedi medi da calciatore
    – cazzo piccolino
    Ma le manone non sono apprezzabili perché indicatrici di altre grandezze…è che vuoi mettere due belle mani da carpentiere sul culo invece che due manine lisce da impiegato?
    Non c’è storia.

  19. Smellissa Says:

    La mano deve essere grande e curata, unghie a posto ma pelle un pò ruvida ecco…il massimo per me, che notoriamente ho la mania della crema per le mani, è poter soccorrerla al momento giusto con un pò di unguento magico…

  20. taxxo Says:

    a te piace lo scrub gratis… ho già capito!

  21. aaeeiioouuyy Says:

    L’ultimo uomo che mi ha toccata, ci ha tenuto a farmi sentire sulla mia pelle i calli nelle mani del suo lavoro.
    Non ci crederete ma l’ho trovata una cosa molto sexy.
    Aeiouy

  22. taxxo Says:

    anche io ho calli sulle mani ma non so se si possono considerare “malattia professionale” ugualmente…

  23. MaudeLeboschi Says:

    praticamente sono una donna di Neanderthal….sono anche una mancina, e ho delle mani grandi…e sulle donne di N. che teorie ci sono….?

  24. danildc Says:

    Avete notato che EulaliaDolfi parla del pompiere nella stessa misura in cui io parlo del mio moroso… mi sa che è proprio innamorata ;oP

    L’EulaliaDolfi è innamorata… l’EulaliaDolfi è innamorata…

  25. taxxo Says:

    Te DANI alle elementari devi esser stata una gran cagacazzo.
    Quella che la maestra metteva sempre sugli scudi e comandava il gioco del silenzio.

    Chissà quanti specchi riflessi ti sei giocata in quegli anni…

  26. danildc Says:

    Infatti io ero sempre la cocca di tutte le maestre e di tutti i professori. Lecchinaggio rules.

  27. EulaliaDolfi Says:

    Non sono innamorata del pompiere (io non riesco ad avere storie serie con uomini dall’uccello piccolo, si parte che siamo già in crisi…), ma mi sto godendo questo momento in cui, siccome vuole riallacciare i rapporti , cerca di accontentarmi in tutto e asseconda ogni mio capriccio.

  28. io_malo Says:

    come dice la mia amica maura, la corrispondenza con le misure nelle mutande ce l’ha il pollice della mano.
    snello con l’ultima falange grossa e unghiuta: ce l’ha a fungo. grosso e tozzo: ce l’ha ben impostato ma non importante.
    diffidare dei pianisti… con quelle falangine secche e nervose…
    m

  29. EulaliaDolfi Says:

    Cmq il pompiere non è il primo, né sarà l’ultimo, con le mani ruvide.
    A parte un paio di professori universitari e fotografi, prediligo sul serio gli uomini che lavorano con le mani, o almeno che fanno sport all’aperto (meglio se da veri maschi tipo motocross)…io di selvaggi ne incontro spesso.
    Se volete vi faccio una googlemap su dove incontrarli…

  30. io_malo Says:

    comunque, ripeto, io mi accontento anche di 7,8 centimetri.
    basta esser capaci. a volte anche solo esserci…
    e poi, per un pennello grande, ci vuole una parete grande.
    noi DF abbiamo la vagina piccina…
    m

  31. io_malo Says:

    però, anche te taxxo, mi stuzzichi con la storia delle mani.
    uffi.
    devo lavorare!!!
    m

  32. danildc Says:

    Sì, in effetti trovarsi davanti trenta centimetri di dimensione artistica e averla stretta c’è solo da temere il peggio…

    Eulalia ti prendevo amorevolmente in giro ;o)

  33. taxxo Says:

    fortunatamente per voi siamo in pochi e statisticamente irrilevanti…

  34. io_malo Says:

    ah ah

  35. mello Says:

    con questo post l’auto compiangimento DF sdogana anche la preistoria. credo sia rimasto ancora, solo lo spazio, il wilde west, e qualche tribù di aborigeni…

  36. zefram Says:

    vogliamo parlare dei piedi, si lo ammetto sono un feticista, certo le manine ben curate di una femmina che ti scivola addosso non sono davvero male, ma io adoro il piedino nella femmina , deve esssere un piedino profumato di chanel 5, curato con una bella caviglia ,ci deve essere un po di ciccia, non sopporto i piedi senza carne…

  37. aaeeiioouuyy Says:

    Quelli alla John Waine non mi piacciono tanto, troppa polvere e troppo cattivi.
    Sullo spazio si vestono di lamè, con tutine strette strette, e capelli verdi e li trovo un po’ stroppo “estremi” nel look.
    Per quanto riguarda gli aborigeni, con ytutti quei tatuaggi, ci faccioo quasi quasi un pensierino.
    Tu, Mello, nel dubbio porta a Bologna Michel Martone, che poi ci pensiamo noi DF a fargli il Comitato di Benvenuto.
    Aeiouy

  38. EulaliaDolfi Says:

    @dani
    lo sapevo cara…però siccome è una mia grande paura quella di innamorarmi di uno che ce l’ha piccolo, ho reagito con paranoia!;-)

    @malo
    7,8 centimetri…no, è veramente troppo poco. Non è tanto per la sensazione durante diciamo l’accoppiamento, è che a guardarlo mi viene tristezza, per non parlare di quando si tratta di toccarlo a altro….

  39. zefram Says:

    eulalia grande pennello piccole prestazione, pennello piccolo grandi prestazioni , ma voi df amate la platessa o la foca?

  40. taxxo Says:

    AIOLA, saresti fuori dal tunnel della pesantezza poi vorresti fare la festa al MARTONE??
    con quel bulbo alla Elkan???
    altro che film coreani…

  41. zefram Says:

    come non quotare taxxo…

  42. EulaliaDolfi Says:

    grande pennello piccole prestazione, pennello piccolo grandi prestazioni

    una favola che raccontano le mamme ai maschietti?

  43. tacchinospennat Says:

    c’era un mio amico che ce l’aveva a detta sua piccolo ma di donne ne aveva sempre.. noi lo chiamavamo 100Hz. va là eulalia che se ne becchi uno piccolo ma cativo come il diavolo cambi idea! Solidarietà al pompiere.

  44. Smellissa Says:

    Martone we love you…ti aspettiamo per darti il benvenuto.

  45. Smellissa Says:

    Taxxo che hai contro Lapo? Dopo Martone ci metto lui nella mia wish list.

  46. io_malo Says:

    tutte a fare colazione da Zanarini buttando un occhio dentro la vicina mesticheria Fossi.
    e ad ognuna il suo pennello.
    m

  47. zefram Says:

    no, è una questione ,eulalia di irrigazione sanguigna , piu’ grande è l’oggetto piu’ è difficile farlo funzionare , come gli atleti piu grandi le masse muscolari, piu’ rischi

  48. taxxo Says:

    Si, fai la letterina e mettila fuori dalla finestra…

    sul gusto verso il “contenitore”, nulla da dire, se piace a voi, buona camicia a tutti.
    per quanto riguarda il “contenuto” è tutto un altro discorso.
    Io con il LAPO, dopo il secondo SCIAU al posto di CIAO e tutte le sue consonanti masticate, è già tanto se non mi sono ammazzato.

    MARTONE potrebbe essere l’alternativa ad un contenitore simile ma con il contenuto.
    Ma non facciamoci abindolare da queste mosche bianche che ci vengono a raccontare che cristo è morto dal freddo.
    poi è un pesantone..

  49. Smellissa Says:

    Parentesi OT Martone:
    Nato a Nizza (Fr.) l’8 gennaio 1974. Laureato con lode in Giurisprudenza, nel 1997, presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”.
    Avvocato del Foro di Roma dal 2000.

    E’ anche Capricorno! Come non amarlo…

  50. EulaliaDolfi Says:

    piu’ grande è l’oggetto piu’ è difficile farlo funzionare

    eh ma qui mica si parla di fenomeni da baraccone!
    cmq meglio un wurstel di uno stuzzicante, se capite la mia fine metafora…;-)

  51. EulaliaDolfi Says:

    stuzzicadente

    mi sono persa 3 o 4 parole per strada

  52. RobertoBaggio Says:

    Che emozione il mio primo commento qua, ma visto l’elevato tasso culturale dell’argomento volevo dire la mia a proposito di mani e pennelli: a me è sempre piaciuta la mano minutina così quando essa prende in mano il pennello esso sembra bello grande

  53. zefram Says:

    a parte che volevo dire che Roberto baggio non è un mio fake ,cmq mi chiedo se sia meglio una patatina dolce ,fresca,giovane, con poca esperienza o una prugna matura, magari poco spugnosa, ma un po usarata…a voi la risposta

  54. danildc Says:

    RobertoBaggio non può essere un fake manovrato da Zefram giacché mette tutte le virgole al posto giusto.

  55. io_malo Says:

    spugnosa?
    mah, te zefram mi sa che non ne vedi da un bel po’…
    m

  56. zefram Says:

    da molto meno di quanto tu possa pensare malina

  57. taxxo Says:

    sei proprio un Birichino ZEFRAM, anche se ti facevo più sul teorico che sul pratico.

    ma la figa spugnosa l’hai cercata o te l’hanno presentata?

  58. aaeeiioouuyy Says:

    Zefram, alla prossima domanda a tradimento, ti banno!
    Aeiouy

  59. zefram Says:

    sorbole come sei agitata !

  60. RobertoBaggio Says:

    Non sono Zefram e nemmeno le mie scarpe!

  61. marabotto Says:

    ma è questo, Martone?

    stefi

  62. alessandroid Says:

    “erano per lo più mancini e ,quindi, con il lobo destro (il lobo dell’ immaginazione e del pensiero teorico e speculativo) più sviluppato del sinistro .
    Probabile anche che la struttura sociale tendesse al matriarcato”

    ho capito adesso da dove discendo
    ora si spiega anche la fronte spaziosa

  63. alessandroid Says:

    “- manone ruvide
    – piedi medi da calciatore
    – cazzo piccolino”

    ho anche trovato il mio opposto
    sicuramente homo sapiens

  64. MaudeLeboschi Says:

    Roberto Baggio, ti stringerei la mano per darti il benvenuto…ma ahimè ti accorgaresti dei tuoi limiti…se vuoi però ho il braccio di un bambolotto….

  65. zefram Says:

    Baggio sei il rigore sbagliato ai mondiali del 94?

  66. alessandroid Says:

    “cmq meglio un wurstel di uno stuzzicante”

    altro lapsus significativo dopo “sono vergine, ascendente gemelli”

  67. EulaliaDolfi Says:

    ora si spiega anche la fronte spaziosa

    si chiama “calvizie”, oh mio caro.

  68. EulaliaDolfi Says:

    “- manone ruvide
    – piedi medi da calciatore
    – cazzo piccolino”

    ho anche trovato il mio opposto
    sicuramente homo sapiens”

    Non è carino andare millantando le proprie misure se poi non c’è nessuna che possa confermare…o c’è?

  69. Mishmesh Says:

    Ci sono conferme che il matriarcato ha avuto scena mondiale prima della lunga notte patriarcale.
    Il Neanderthal ha convissuto col Sapiens decine di migliaia di anni prima di estinguersi.
    Ma c’è una speranza: i due si sono riprodotti insieme, meticciandosi, e possiamo contare sulla sopravvivenza di quel patrimonio genetico, un’eco viva del MONDO DELLE MADRI.

  70. alessandroid Says:

    il #69 è la risposta al #68

  71. alessandroid Says:

    anzi il contrario

  72. RossaNaturale Says:

    Non posso credere di non aver partecipato a questa conversazione…

    @Malo: “e poi, per un pennello grande, ci vuole una parete grande”
    Un vecchio spot diceva “Non ci vuole un pennello grande, ma un grande pennello!” Se ci pensi va bene anche nel nostro caso.

  73. io_malo Says:

    era proprio a quello spot che mi riferivo.
    m


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: