Fumo negli occhi

20 febbraio 2008

sigaretteEra da tanto che pensavo di trattare questo argomento. La notizia ascoltata in radio questa mattina mi offre la possibilità di parlarne su un piatto d’argento.
Pare che un tedesco abbia spento la sigaretta della fidanzata con un estintore, perchè accesa nonostante lui avesse dimostrato il suo disappunto.
Ecco. Il tedesco ha realizzato il mio sogno. Io odio i fumatori. Odio le sigarette. Odio il fumo. Odio la sporcizia che producono. Odio tutto ciò che afferisce al mondo dei fumatori. Odio l’alito dei fumatori, specie quello in cui il fumo attecchisce meglio.
Penso che il fumo sporchi, e chissenefrega della salute. Penso che chi fuma diventi automaticamente un maleducato, alla faccia dell’adesivo che girava quando ero piccola che auspicava la presennza del "fumator cortese". Penso che sia assurda la presenza di poveretti che debbano pulire per le strade i resti dello stupido vizio di alcuni. Mi fa schifo la presenza delle cicche di sigarette tra la sabbia che rendono la spiaggia un enorme portacenere delle banche puzzolento.
Penso che fumare sia la cosa più imbecille del mondo. Un crimine per i miei nervi, già messi duramente alla prova dalle migliaia delle mie altre nevrosi.
In tutto questo, io che ho fumato due sigarette a 15 anni e basta giusto epr capire che quel vizio non avrebbe mai fatto per me, vengo sempre scambiatra per una fumatrice. Sarà che io il fumno ce l’ho nei geni, data la quantità di sigarette che si è fumata mia madre nella nostra vita in comune.
Il fumo degli altri mi condiziona perchè chi fuma, mal sopporta il fatto che io a casa mia non permetto di farlo e vengo tacciata di essere una nazista per questo. Subisco il fumo di chi, nonostante i divieti sanciti dalla legge, continua a fumare nel proprio luogo di lavoro rendendo la propria stanza peggio di un’agenzia ippica. Io non mi "fidanzo" con chi fuma, tale è la mia idiosincrasia nei confronti del tabagismo, soprattutto se uno ha quell’alito da fumatore peso perchè non c’è chewing gum che tenga.
Insomma, massimo rispetto per il tedesco che ha realizzato un mio sogno.
E se fosse lui l’uomo della mia vita?

Annunci

52 Responses to “Fumo negli occhi”

  1. TittyBoop Says:

    Beh…mi auguro che non sia lui l’uomo della tua vita…altrimenti finisce che ti trasferisci in cruccolandia e nonposso più godere della tua presenza virtuale.
    Però però però…
    “Il fumo degli altri mi condiziona perchè chi fuma, mal sopporta il fatto che io a casa mia non permetto di farlo e vengo tacciata di essere una nazista per questo”. Evidentemente tu hai amici fumatori MALEDUCATI… ma questo non significa che tutti i fumatori siano maleducati: io non getto cicche per terra, le spengo e le deposito nel rusco anceh se me la dovessi tenere in mano 10 minuti spenta finché non ne trovo uno; io metto la mano a conchetta se non ci sono posacenere; io rispetto i divieti di fumo e non fumo neppure in casa mia; il mio alito non puzza; io non puzzo di fumo a meno che non entri in una camera a gas; le mie dita non sono giallicce…Insomma: la tua idiosincrasia mi spaventa un po’. Non farti crescere i baffetti, altrimenti ti potrei confondere per un certo CRUCCO tristemente famoso. Anceh se a lui, evidentemente, la cenere e il fumo non davano così fastidio.
    :-S

  2. marabotto Says:

    perchè dalla germania non si puo tenere un blog?
    non lo sapevo
    stefi

  3. TheBigStve Says:

    Non sono estremista come te, ma sostanzialmente concordo.
    Per la cronaca, non ho mai dato un tiro a una sigaretta in vita mia.
    Mia madre e mio padre fumavano come turchi, esattamente come mia moglie.

  4. aaeeiioouuyy Says:

    La mia teoria è questa. Con buona approssimazione, figli di genitori “turchi” non fumano. Fumano con maggiore avidità e curiosità i figli dei non fumatori.
    Aeiouy

  5. Rostand Says:

    Preferisci l’alito vinoso?

  6. aaeeiioouuyy Says:

    Neanche quello. L’esperienza mi dice che ci sono degli aliti su cui i “vizi” attechiscano meglio. Mia madre, per esempio, pur fumando una quantità di sigarette imbarazzante, non fa puzza.
    Aeiouy

  7. danildc Says:

    Buttati! Probabilmente è single, il tedesco, dipende da come l’ha presa la morosa.

    Io ho fumato dai 16 ai 27 anni e adesso non ricomincerei per tutto l’oro del mondo: tornare a casa e non puzzare di posacenere è una sensazione im-pa-ga-bi-le. E’ una dipendenza come un’altra ma io, da brava ex-fumatrice rompicoglioni, non la riesco a tollerare soprattutto se chi mi trovo davanti è un maleducato che non chiede il permesso prima di accendersene una. Sempre della serie “La gente fa schifo”.

  8. danildc Says:

    Buttati! Probabilmente è single, il tedesco, dipende da come l’ha presa la morosa.

    Io ho fumato dai 16 ai 27 anni e adesso non ricomincerei per tutto l’oro del mondo: tornare a casa e non puzzare di posacenere è una sensazione im-pa-ga-bi-le. E’ una dipendenza come un’altra ma io, da brava ex-fumatrice rompicoglioni, non la riesco a tollerare soprattutto se chi mi trovo davanti è un maleducato che non chiede il permesso prima di accendersene una. Sempre della serie “La gente fa schifo”.

  9. danildc Says:

    Ah, comunque mio fratello diceva come te “non potrei mai stare con un fumatore” e si è cuccato mia cognata che spippaglia da mane a sera. Che poi, ve lo garantisco, non è neanche uno dei suoi peggiori difetti.

  10. AnteaBlanca Says:

    Questo argomento è molto critico. Io fumo, poco ma fumo. Sono una persona rispettosa ma non sopporto gli estremismi. Non fumo all’interno dei locali pubblici e non bevo all’esterno dei locali pubblici il chè mi impedisce di poter fare le cose insieme manco fossi un serial killer… Non mi da fastidio il sapore della sigaretta, anzi, mi piace molto baciare un uomo che ha appena fumato… Il fumo non implica maleducazione, se la persona che fuma non è maleducata! Ma quella volta che allo stadio, il tipo di fianco a me storse il naso alla mia accensione di paglia… no, questo è troppo… Non c’è alcuna giustificazione all’arroganza di un non fumatore verso un fumatore rispettoso!

  11. AnteaBlanca Says:

    …dimenticavo: il fumo è un ottimo antistress… Farà anche malissimo ai polmoni, ma se non ci fossero le sigarette…sai i miei nervi???

  12. aaeeiioouuyy Says:

    E’ un’emerita stronzata quella che all’aperto la sigaretta non disturba. Nulla di personale, Antea, ovvio, ma stare a stretto contatto in una ambiente piccolo, seppur all’aperto, con un fumatore è uguale ad essere insieme nello spazio di un ascensore.
    Aeiouy

  13. mello Says:

    cara aiuola, se mettessimo in fila tutta le cose che non sopporti che ci hai detto in questo anno, ci accorgeremmo che il realtà il tuo destino era la clausura

  14. aaeeiioouuyy Says:

    Ma ci sono anche un’infinità di cose che io sopporto e di cui i più non si accorgono.
    In questo mondo si vede solo chi urla e sbraccia.
    Aeiouy

  15. io_malo Says:

    e poi non so com’è, ma anche all’aperto il fumo INSEGUE i non fumatori.

    anche io non fumo, e il vedere all’uscita del liceo di mia figlia tutti questi nani brufolosi che si accendono la paglia appena fuori dalla soglia della scuola, mi fa impressione.

    comunque io credo di essere più tollerante dell’Aiuola. a scapito mio, perché soffrendo d’asma a me il fumo passivo fa molto più male che ad altri, però se il fumatore non è maleducato, cerco di respirare lontana da lui.

    inoltre concordo con il sapore che ha la bocca di un fumatore: fa schifo.
    e invece ho scoperto che per un fumatore, sentire il sapore della sigaretta appena fumata, piace.
    questione di gusti.
    m

  16. AnteaBlanca Says:

    …a me indispettiscono le persone che si danno quintali di profumo… la trovo una violenza… è vero, il profumo non uccide ma neanche respirare il fumo di una sigaretta all’aperto… immagino che sia peggio fare una respirata a pieni polmoni sui viali… trovo che sia un accanimento che va al di là dell’aspetto salutistico!

  17. TheBigStve Says:

    I miei, come già detto, fumavano moltissimo. Dei loro tre figli maschi due no nhanno mai fumato, uno sì, ma ha smesso.
    Mio padre poi è morto per un tumore in gola dovuto al fumo. L’ho assistito gli ultimi mesi all’ospedale. Se anche avessi voluto cominciare, dopo quello che ho visto non avrei potuto.
    Però io dico che ognuno è libero di fare come meglio crede, infatti mia moglie fuma e non le ho mai chiesto di smettere, come lei non ha mai chiesto a me di smettere di mangiare.
    Ovvio comunque che i diritti di una persona finiscono quando vanno a intaccare quelli di un’altra.

  18. danildc Says:

    Antea tu mi sei simpaticissima e ti sono affezionata, ma se mi accendi una paglia allo stadio di fianco ti garantisco che faccio come quello che ti ha chiesto di spegnerla. Anche se siamo all’aperto la tua di fumare libertà finisce dove comincia la mia di non farlo. Puoi andare un po’ più in là e non ti cambia nulla, mentre a me non respirare il tuo fumo cambia e di parecchio…

  19. danildc Says:

    non è sintatticamente ideale ma si capisce, suvvia…

  20. AnteaBlanca Says:

    Anche tu che non fumi ti puoi spostare, perché devo farlo x forza io??? (nella fattispecie era impossibile… posti numerati…) Ci sono persone che non fumano eppure sopportano senza problemi il vizio altrui… A voi cambia fondamentalmente perché vi da fastidio l’odore e vi fate forti del fatto che questo odore faccia male… Ribadisco che questo è un accanimento che va al di là della salute…

  21. aaeeiioouuyy Says:

    Mi domando se Antea sia mia madre che improvviso si è informatizzata.
    Vorrei ricordare a tutti che se funmare è vietato nella maggior parte dei posti, un motivo ci sarà.
    Aeiouy

  22. AnteaBlanca Says:

    Giuro che non sono tua madre 😉 …infatti è giusto che non si possa fumare nei locali, negli ospedali, ecc… Il resto è tolleranza…

  23. freccia1977 Says:

    Fumare fa solo male e non fa più fighi/vissuti proprio per un cazzo bona lè!E tra un fumatore e un non fumatore quando si tratta di maggiori diritti(spostarsi,chiedere di spegnere la sigaretta)ce li ha di più al 99,9 periodico per cento il non fumatore,perchè se fossimo stati fatti per fumare ci avrebbero dotati di un bel caminetto anzichè del naso e della bocca

  24. alessandroid Says:

    allo stadio vale la legge di murphy, il fumo viene sempre nella tua direzione

  25. alessandroid Says:

    “La mia teoria è questa. Con buona approssimazione, figli di genitori “turchi” non fumano.”

    contami come evidenza empirica suffragante

  26. alessandroid Says:

    ho sempre pensato che quelle che fumano la sganciano più volentieri
    aiuola tu suffraghi la mia teoria

  27. danildc Says:

    Alessandroid, io la davo uguale, con e senza fumo 😉

    Antea, però ci può stare che esista qualcuno che – destino vuole – sieda di fianco a te allo Stadio e a cui dia veramente tanto fastidio il fumo da doverti chiedere di smettere? Poi vai a capire chi lo fa per reale necessità, chi per stronzaggine, il malcostume purtroppo regna sovrano. Però sei tu, fumatore, che sei “diverso” in quel momento e le regole di buona creanza danno ragione a chi ti chiede di smettere.

  28. alessandroid Says:

    chissà perchè incontro sempre quelle che la davano, quelle che la dettero, quelle che l’hanno data, quelle che la daranno, quelle che l’avranno data

    mai quelle che la danno

  29. Mishmesh Says:

    Mai fumato: ho frequentato ambienti saturi di fumo negli anni verdi, e mai ho avuto neppure curiosità, solo crescente fastidio, invecchiando.
    Il tedesco ha agito esemplarmente, anche se nel gesto c’è qualcosa del teutonico radicalismo che ravvisa nella regola e nell’ordine qualcosa di intangibile.
    C’è da dire che in Germania, fino alla fine dello scorso anno, si poteva fumare OVUNQUE: hanno chiuso al fumo ristoranti e bar da poco, ma assicuro che per un non fumatore era dura, talora durissima: il ragazzo aveva certo alle spalle anni da tabaccatore passivo, e probabilmente non voleva fumo almeno nel suo privato.

  30. MissLIZ Says:

    sono una EX FUMATRICE da nemmeno 2 mesi e intendo rimanerlo.
    sento la puzza di fumo piu’ all’aperto che al chiuso pero’ non mi sognerei mai di dire ad Uno che fuma all’ aperto di spostarsi perche’ mi urta in nervi.

  31. AnteaBlanca Says:

    Se posso, e so che do fastidio, mi sposto… all’aperto e in presenza di gente che so particolarmente sensibile sposto anche il fumo con la mano (che per la legge di murphi va verso di lei/lui…) ma 7 minuti di tolleranza si possono concedere… dai, non scherziamo… Poi magari dopo mi traterrò… però…

  32. danildc Says:

    o che la darebbero, Alessandroid.

  33. alessandroid Says:

    tutte la darebbero

  34. RossaNaturale Says:

    Io ho fumato come una turca per più di dieci anni (minimo un pacchetto al giorno). Poi ho smesso quasi senza ragione, dalla sera alla mattina. E’ stato facilissimo. Non ho fumato per più di due anni. Poi una sera mi sono detta “scommettiamo che se ne fumo una non ricomincio?”. Ho scroccato una sigaretta ad un passante, l’ho fumata, non ho ricominciato. Oggi continuo a non fumare, non ci penso, non le compro. Se una sera sono con gente che fuma (cosa rara), dopo mangiato, se mi va, ne posso fumare una sigaretta. In tutto il 2007 ne avrò fumate una decina. Nel 2008 un paio. Mi sembra di aver instaurato col fumo il rapporto ideale…
    Però il mio è un caso difficilmente replicabile; per lo più si fatica a smettere, se ne fumi una ricominci, se smetti definitivamente schifi il fumo per il resto della vita. La mia testimonanza è alquanto inutile, me ne rendo conto…

  35. Hawanna Says:

    CHE combinazione… ho appena deciso, dopo un raffeddore pesissimo… che nn fumerò più neanche la paglia serale fuori dal Bar Maurizio…

  36. io_malo Says:

    adesso ti posso baciare tranquillamente allora, Hawanna.
    meno male.
    era l’unico ostacolo per la nostra meravigliosa storia d’amore.
    m

  37. JollaJolla Says:

    che sfrontata!!!

  38. vuminch1 Says:

    Penso che fumare sia la cosa più imbecille del mondo

    Oooohhhh ! Che meraviglia tanta sicurezza nel pronunciarsi.
    Adesso,per esercizio di stile, mi metto in modalità Il Moralizzatore e ne formulo un paio scelte dall’amplissimo mazzo della moralità fatta col culo degli altri

    mangiare carne contribuisce al mantenimento di un orrendo sistema che inquina il mondo più del sistema dei trasporti ( chiedere a Wuming5 o leggere in proposito ),toglie i cereali ai poveri, fa prendere alla lunga (come col fumo) orrendi tumori,ictus,malattie cardiovascolari,aggressività, è profondamente immorale ed è la cosa più stronza e vigliacca del mondo
    essere consumisti/e e gioiosi/e di sputtanare soldi in vestiti/cosmetici/borsette/scarpe prodotti da bambini vietnamiti/cinesi/messicani che sono trattati disumanamente,con un costo ambientale elevatissimo,il tutto per soddisfare blandamente il proprio involucro che invariabilmente marcirà, fregandosene altamente di tutte queste e ben altre implicazioni è la cosa più schifosa del mondo

    Ah, nel caso per le due semplici cose sopraddette si sollevi qualsivoglia eccezione,del tipo mica però dai fastidio al tuo vicino,mica però ci devo scopare con il tuo vestito fatto da cinquanta bambini sottopagati e schiavizzati, si ricade automaticamente nella categoria
    moralizzatori imbecilli che si preoccupano esclusivamente di quello che da fastidio entro il metro quadrato della propria esistenza (*)

    (*) p.s.fumo ogni tanto,mangio carne ogni tanto,faccio shopping e compro cose inutili ogni tanto, giusto per far capire che secondo me l’unico metro rimane la sostenibilità,la buona educazione,il rispetto per la salute altrui nel caso con i nostri comportamenti si possa lederla, pertanto tutto quello che ho scritto è da ritenersi un puro EDS (esercizio di stile)..moralistico

  39. vuminch1 Says:

    scusate ho scazzato i tag bold etc.:-)

  40. Goscartan Says:

    Se non ne fate una questione salutistica prendetela così, sarà come passare 7 minuti della propria vita in una stalla o vicino ad una discarica.
    Fa puzza, ma anche l’odore in fondo è una questione di gusti….

  41. lasima Says:

    io fumo tutt’ora come una turca. e mi sento in colpa per quelli che ho vicino ma non ci posso fare niente. fumo come una turca.
    fumo sempre, mattina e sera, Babu mi odia e mi chiama sempre quando c’è la pubblicità in tv, quella per smettere. dice”fallo x me”. ma non ci riesco.
    Ho fumato in gravidanza e fumavo durante il travaglio. Poi è nato Babu e ho smesso: dopo 15 mesi ho ripreso il giorno che ho visto il mio matrimonio (e la mia famiglia) andare, per l’appunto, in fumo… ma rismetterò, lo so.

  42. EulaliaDolfi Says:

    A me le prese di posizione talebane non piacciono.
    Io fumo, non ho nessuna voglia di smettere perché penso che tanto di qualcosa si debba morire.
    Non mi vergogno di fumare e se vado in locali dove è tollerato fumo alla grande (estragon, covo, locomotive, ecc). Se mi fanno la multa la pago senza problemi.
    Se sono in un posto angusto con qualcuno che non conosco, chiedo se da fastidio.Se la persona mi sta sui maroni non lo chiedo neanche.
    Fumo alla mattina dopo colazione, ma non fumo in casa e in macchina solo una se il viaggio è molto lungo, spesso mi fermo anche e scendo.
    Se esco con un uomo che non fuma, mi limito a un paio di sigarette in una serata – addirittura nulla, se proprio gli da fastidio (ma sono storie che non durano, se anche non fuma non deve dargli fastidio).
    Probabilmente quando mi stancherò smetterò di fumare, il fumo non mi mancherà e bona lé.
    In compenso, non mangio praticamente carne e grassi, faccio movimento e mi curo di me stessa. E finché vorrò restare magra continuerò a fumare – e finché si vive in città, cosa smetti a fare?
    Per aprire meglio i polmoni allo smog?

    PS il marito della mia vicina a 32 sta morendo del 2° linfoma ai polmoni, mai fumato una sigaretta in vita sua, vita sana e sportivo.
    Mia nonna ha 80 anni, fuma 2 pacchetti al giorno (di nazionali) e non ha mai avuto neanche un enfisema.
    Se ti deve capitare, ti capita comunque.

  43. estel26 Says:

    io fumo. mi piace. so che fa male, so che invecchia la pelle, ma chissenefrega.

    anni fa smisi per un annetto e mezzo buono sotto pressione del mio moroso di allora che mi diceva continuamente che baciarmi equivaleva a baciare un posacenere.
    la cosa mi ha sempre fatto girare i maroni, ma dato che lo amavo molto ho deciso di smettere.

    ammetto che stavo meglio, ammetto che il fiatone sulle scale era scomparso..per fortuna nn sono ingrassata, ma il pensiero alle sigarette c’era sempre.

    ho ricominciato subito una vota che la nostra storia è finita.

    essere intransigenti nn è mai buona cosa, come nn lo è essere maleducati: il meglio che si può fare è vivere cercando di rispettare l’altro.

  44. Rostand Says:

    Confesso che ho fumato.
    Per molto tempo e con molto piacere.
    Da ragazzino con stupido tabacco biondo aromatizzato e pieno di ammoniaca (Camel) da ragazzotto con splendido tabacco nero (Gitanes,Gauloises,Ducados).

    Poi,che dire,l’innamoramento per il “vizio perfetto” è sfumato insieme alla possibilità di innamorarsi di una diversa compagna di riflessioni.

    Ma mi piace ancora (rarissimamente e quasi mai in questo Paese) sentire l’odore del tabacco bruno passare attraverso odori ben più squallidi ,che so,dentifricio dopobarba,alcool vari (specie birra),ma anche cremine,mix di aromi per ambienti ed armadio (si dice Poutpurrì ?),aliti fegatosi e/o cariogeniti,deodoranti profumati (?) sparsi sopra gli odori corporei,ma soprattutto gli orribili profumi dolci e l’odor di talco.
    Magari ognuno ha i suoi “chiodi” ma se mi trovo vicino a persone che emanano quegli odori mi sento molto a disagio.

    Purtroppo,non essendoci ancora una Legge che li dichiari socialmente sconvenienti (anche se per alcuni esiste un accertamento di sospetta cancrogenesi) non posso mica dir loro di smettere di inquinarmi e porre a rischio la mia salute.

    Però mi piacerebbe

  45. marabotto Says:

    come dice woody allen,
    ho smesso di fuamare vivrò una settimana di più e quella settimana pioverà sempre!
    stefi

  46. alessandroid Says:

    “se vado in locali dove è tollerato fumo alla grande (estragon, covo, locomotive, ecc). Se mi fanno la multa la pago senza problemi”

    ma ste multe le fanno ?
    perchè se parcheggio in divieto sono sicuro che a me la fanno e se uno fuma al covo no ?

  47. alessandroid Says:

    “Se sono in un posto angusto con qualcuno che non conosco, chiedo se da fastidio”

    a me non darebbe fastidio essere in un posto angusto con te

    basta che non fumi

  48. EulaliaDolfi Says:

    @droid
    #45
    credo una volta abbiano fatto una roba dimostrativa all’estragon, tipo retata degli anni del proibizionismo

    #46
    ma se non mi hai mai visto!
    magari anche se non fumo
    puzzo orribilmente di mio

  49. Hawanna Says:

    Al Locomotive (fortunatanemte) nn si fuma più. Due Sabbati fa ho visto un coglionazzo sbattuto fuori da un buttafuori a ritmo di “E’ LA TERZA PAGLIA CHE TI FUMI!!!”…

  50. EulaliaDolfi Says:

    oh disgrazia, e io che stasera ci volevo andare.
    passerò la serata sulle panchine in cortile

  51. taxxo Says:

    non ho letto nulla del post ne dei commenti.. però immagino che nessuno abbia citato FUMO NEGLI OCCHI del celentano:

    http://it.youtube.com/watch?v=ml41K5Q_u7E

    il video non c’entra un cazzo..

  52. io_malo Says:

    A Bolzano dal 19 marzo non si può più fumare nemmeno nei luoghi pubblici all’aperto (parchi, cinema estivi, concerti).
    andrò a vivere a Bolzano.

    copio e incollo dall’ordinanza:
    “è necessario prevedere divieti finalizzati a migliorare la vivibilità negli ambienti aperti fruiti da un pubblico numeroso la cui vicinanza deve garantire una convivenza più piacevole e salvaguardare, al contempo, la salute e la libertà di tutti”

    http://www.comune.bolzano.it/news_detail.jsp?ID_NEWS=309&areaNews=186&GTemplate=homepage.jsp


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: