Angoli

22 aprile 2008

pATRICK sWAYZEBaby

Che fine hanno fatto gli eroi della nostra adolescenza? Quelli che volteggiavano sulle note di I had the time of my life, quando il direttore dell’albergo dice al maestro "Ricordati di metterlo in repertorio". Quel gran maschio in chiodo che, un po’ insicuro ma tanto tenero da spezzarsi con un grissino, va a prendere la crisalide ora farfalla al grido di "Nessuno puo’ mettere Baby in un angolo". Quella ragazza che prende il coraggio a 4 mani e dice a lui, che si spupazzava tutte le donne del campeggio, "Io, io ho paura di tutto… Di quello che sono, di quello che faccio, di quello che dico e, soprattutto ho paura che se me ne vado da questa stanza non proverò mai più quello che sto provando adesso… adesso che sono qui con te…".
Insomma, i nostri eroi che fine hanno fatto? Una finaccia. Lui sta per morire di tumore al pancreas e quando l’ho saputo, sembrava fosse malato un parente e lei, dopo aver masticato qualche bistecchina giusta, si è completamente rifatta tanto da sembrare una pupa de coccio.
In questi casi, sarebbe bello se i nostri personaggi preferiti rimanessero per sempre nell’intoccabile Iperuranio della nostra Fantasia.

Annunci

33 Responses to “Angoli”

  1. Hawanna Says:

    ‘Sto film me manca…

  2. danildc Says:

    Organizziamo visione collettiva.

  3. MaudeLeboschi Says:

    Avevo un libricino uscito da “cioè” che se lo sfogliavi a mo’ di libro animato, da una parte si vedeva lui che le passa la mano sulla zinna mentre ballano; dall’altra lui che la solleva come una cosetta in mezzo all’acqua del lago.

    E’ in vendita su e-bay 😉

    bidder-Maude

    Chissà che fine ha fatto Ralph Maccho?

  4. EulaliaDolfi Says:

    mamma mia anch’io quando ho saputo che era malata ci sono rimasta malissimo…pare che stia meglio però

    PS la mia scena preferita è quella in cui ballano a gattoni nella sala dove lui fa lezione

  5. EulaliaDolfi Says:

    @Maude
    Ralph Macchio n 1987 si è sposato con Phyllis Fierro, con la quale ha avuto un figlio ed una figlia.
    Nel 1992 ha interpretato l’ultimo film importante come attore: Mio cugino Vincenzo con Joe Pesci e Marisa Tomei. Nel 2002 come regista ha girato il “corto” Love Thy Brother, con il quale ha vinto due premi, come miglior regista al Long Island International Film Expo e come miglior corto allo Stony Brook Film Festival

  6. Goscartan Says:

    Oggi sei criptica!
    O forse sarò io che non campano….

  7. aaeeiioouuyy Says:

    Per i nostalgici: avete visto tutti i link?
    Aeiouy

  8. taxxo Says:

    Se mettevi un link in più, solo uno, vincevi il premio OSTELLINUS D’ORO 2008.. ambitissimissimo in tutta San Lazzaro..

    DOLFI, non citiamo anche la vittoria del MACCHIO nella gara di rutti alla fiera del lunapark di Coney Island?
    Poi è arrivato 3° alla gara divoratori di di apple pie di Castle Rock.. un vero fenomeno se consideriamo che giovanissimo catturava le mosche al volo con le bacchette cinesi!

  9. Goscartan Says:

    Ahhh, non incul… le mosche al volo per non prendere lo scolo!

  10. Goscartan Says:

    Adesso ho capito….purtroppo all’epoca ero troppo farcito per interessarmi di queste cose.
    Se dovessi citarvi un mio eroe di gioventù, giuro non saprei che dirvi.

  11. estel26 Says:

    oh mio dio!!
    già baby era bruttina allora, ma adesso è orrenda!
    ma perchè ste vecchie si ostinano a voler sembrare a 50 anni delle pupe??
    cosa serve farsi stirare completamente per poi nn riuscire a riconoscersi allo specchio?

    io, per quanto mi riguarda apprezzo molto di più una come la virna lisi, che a 72 anni suonati è ancora una bellissima donna e non ha stravolto il suo viso: le rughe di un viso raccontano la tua storia e sono parte di te, perchè cancellarle a tutti i costi e trasformarsi in una plastica vivente??

    bisogna aver il coraggio di mostrarsi così come si è, e che cavolo!!

  12. estel26 Says:

    cmq, quante volte ho visto qsto filmo!!
    so tutte le battute a memoria, ma tutte le volte che lo vedo è come se fosse la prima volta: quanti pianti, quante emozioni..
    voglio anche io avere un johnny che i dica: “nessuno può mettere baby in un angolo”..come si fa??

  13. aaeeiioouuyy Says:

    Non si fa. Era un film.
    La cinica tranchant Aeiouy

  14. AnnaRed Says:

    appena uscito (io 16 anni) d.dancing mi fece cagare: trovai repellente la questione dell’aborto e non perdonavo a baby di essere brutta ma soprattutto, lo giuro, pensavo che lui fosse un vecchio
    che bei tempi

  15. RossaNaturale Says:

    “Che fine hanno fatto gli eroi della nostra adolescenza?”

    Sopravvivono nella nostra visione distorta del mondo.
    Anche io ho trovato d.dancing abbastanza repellente. ma forse perchè avevo già qulcosa di più che 16 anni…

  16. alessandroid Says:

    #14

    grazie per avere scritto di che film si parla, non c’ero arrivato
    non l’ho visto però ho visto flashdance e footlose, va bene lo stesso ?

  17. estel26 Says:

    noooooooo, alessandroid, quei due sono delle malacopie!

    proponi una visione di suddetto filmo alla tua lei e, se è romantica e cretinetta come me in qsto periodo, andrà in brodo di giuggiole..

  18. EulaliaDolfi Says:

    Io preferisco flashdance, ma ciò non toglie che io sappia anche tutti i balletti di Dirty Dancing a memoria…da piccole io e mia cugina sapevamo riprodurli perfettamente, solo che a me toccava sempre la parte di lui perché sono più alta, somma sfiga

  19. AnnaRed Says:

    non mi toccate footloose che già m’han distrutto ren meccornik facendogli fare tutte parti da psicotico, dopo

  20. alessandroid Says:

    #17

    ora che mi sovviene deve esserci stata una replica che lei ha visto commentando a voce alta e facendomi vedere le scene clou
    penso che nel mio sguardo si leggesse una vaga perplessità

  21. aaeeiioouuyy Says:

    Io stasera me lo riguardo…
    Aeiouy

  22. marabotto Says:

    io sto film qua non l’ho mai visto
    ma come sono messa?
    stefi

  23. TittyBoop Says:

    Io l’ho visto 72 volte in italiano, 15 in lingua originale, una volta in francese e una in tedesco.
    E’ il mio film preferito. So tutte le battute a memoria…piango ancora negli stessi punti.
    Ed era il film preferito di quello che considero il mio grande amore… mi sono innamorata di lui quando parlando-camminando si è fermato, si è piegato e ha iniziato ad agitare le mani vicino alle mie ginocchia…ed io gli ho detto “Dirthy Dancing”. E incredulo è scoppiato a ridere con le lacrime agli occhi!!

    Now I have the time of my life…no I neve felt this way before…

    :*-(

  24. EulaliaDolfi Says:

    Io credo che un uomo il cui film preferito è Dirty Dancing mi lascerebbe alquanto perplessa, personalmente

  25. marabotto Says:

    @EulaliaDolfi
    condivido, anche se non mi meraviglio più di niente, il moroso di una mia amica una volta alla settimana va a giocare a soldatini, eppoi vedessi com’è attrezzato, con tanto di valigetta;
    c’avrà trent’anni
    stefi

  26. io_malo Says:

    bonvi ha sempre giocato coi soldatini.
    l’ho pure aiutato a dipingere una truppa napoleonica, un pomeriggio.
    cosa vuoi mai, ci son uomini che collezionano cipree, i soldatini almeno fan più maschio…
    m

  27. EulaliaDolfi Says:

    @marabotto
    capisco anche i soldatini, il mio moroso va sullo skate, vedi tu.
    Ma proprio che fa le gare e ci va in pausa pranzo e parte per delle trasferte assurde coi suoi amici disadattati come lui…
    L’anno scorso si è rotto un braccio in 10 punti e all’ospedale la dottoressa gli ha detto: “ma queste sono cose da bambini, non si vergogna a 30 anni??”

  28. poketcoffee Says:

    Questo film mi ha rovinato!
    Avevo 10/11 anni quando lo guardavo di nascosto dai miei genitori… perchè c’erano scene di sesso e mio padre non voleva che sapessi che “i grandi” fanno qualle cose!
    Risultato: mi sono innamorata dell’attore, ho visto il film almeno 10 volte da bambina e altre 10 in età adulta, ho costertto i miei a iscrivermi a mille scuole di ballo e ho iniziato a credere nell’esistenza del principe azzurro!
    L’ultima è di gran lungo la cosa peggiore che mi poteva capitare!

  29. RossaNaturale Says:

    @Estel: “quei due sono delle malacopie!”

    😮
    Flashdance non può essere la malacopia di nulla perchè è stato il primo. Copie più o meno ‘male’ saranno gli altri. Flashdance è’ IL FILM sulla danza. Dopo Flashdance il diluvio.

  30. msbara Says:

    ha ragione la rossa. flashdance è del 1983, footloose del 194, dirty dancing del 1987

    per inciso, io dipingo soldatini tutt’ora

  31. EulaliaDolfi Says:

    Il principe azzurro esiste secondo me!
    oddio non avrei mai pensato di dirlo…diciamo che esiste la persona perfetta per te e che è in grado di salvarti anche da te stessa…solo che non ha sempre l’aspetto e la cavalcatura che ci si aspetterebbe

  32. EulaliaDolfi Says:

    @rossa
    IL film sulla danza è senz’altro Save the last dance…almeno lì si parla di danza sul serio, in flashdance non era neanche lei a ballare, in dirty dancing lei balla malissimo, come un’assa che ruota, e footloose ha tutto un contesto diverso…
    ma forse è troppo recente nessuno di voi l’avrà visto!!!

  33. estel26 Says:

    seeeeeeee, io save the last dance l’ho visto sia al cinema,sia svariate volte in tv: gran bel film, ma ilmio preferito rimane dirty dancing..ricordi adolescenziali difficili da scalzare!

    altro film sulla danza, che più che altro sembra un documentario da quanto tratta seriamente il tema, è The Company di Robert Altman (2003): a me ha fatto rosicare troppo di non aver studiato ballo..


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: