E tu di che ansia sei?

17 giugno 2008

lettinoHo scoperto che in quest periodo, oltre ad avere un sonno perenne e dannato, sono più emotivamente sensibile del solito. Non so se sono io ad avere le antenne più dritte, se i matti che mi circondano siano aumentati, non so se anche di questo il colpevole è il maltepo, fatto sta che mi sento Atlante che si fa carico dei problemi del mondo.
Non va bene, semmai io mi devo far spossare dai cazzi miei e lasciare agli altri i loro anche perchè in queste situazioni ci sono sempre degli scambi di energia e non vorrei che la mia fosse distribuita a destra e a manca, senza la garanzia che, quando ne avrò bisogno, mi sarà in qualche modo "restituita". Non dico che tutto debba essere ricondotto alla cruda logica del do ut des ma il peso del passaggio di questi fluidi si sentono ed io mi sento un po’ più stanca.
In tutto questo delirio, ho pistolato su internet ed ho trovato una serie di test. Io ho fatto quello sull’empatia e sono risultata molto molto empatica…
Divertitevi con i test, linkati sotto la foto!

Annunci

27 Responses to “E tu di che ansia sei?”

  1. RossaNaturale Says:

    Io invece ho fatto quello sulla pigrizia e sono risultata mediamente pigra… Non me ne stupisco.

  2. TittyBoop Says:

    Io non ho resistito al test della dipendenza da internet perché ultimamente sto iniziando apreoccuparmi del tempo che dedico a questa scatoletta. Solo per leggere gli aggiornamenti dei blog che mi interessano…volano via un paio di ore…
    Tra l’altro i giorni in cui non vado a lavorare e resto a casa per studiare…è più il tempo che passo su internet che sui libri.
    😦
    Per cui… ma questo è il risultato:
    La tua percentuale di dipendenza da internet è del 43%
    Questo significa che sei una persona che conosce le potenzialità di internet e cerca di sfruttarle nel miglior modo possibile senza tuttavia correre il rischio di rinchiudersi in questo mondo virtuale e perdere contatto con la realtà.

    Non lo so…

  3. MissLIZ Says:

    dipende come la si impiega quell’ energia per interessarsi ai fatti degli altri e se e’ ematia vera oppure con un analisi profonda non lo e’….. per esemprio se uno si interessa dei fatti degli altri, solo per diciamo mero ‘gossip’ e per chiacchierare dietro, e’ chiaro che quell’energia ti ritorna in forma non propriamente benevola, specialmente se la persona chiacchierata lo viene a sapere e quando ti pensa lo fara’ in modo un po’ negativo…non so se mi spiego? e’ il principio del mal’occhio cioe’ qualcuno che ti guarda male.
    Il pensiero e la parola e le azioni hanno un peso. tutto torna.
    L’amore puro, sincero, invece protegge te e chi ti sta intorno e in genere fa dormire bene. 🙂 eh eh eh….altrimenti c’e’ sempre il sonnifero….
    ah un’ altra cosa, l’empatia vera e’ un fonte inesauribile, quindi non ti preoccupare…

  4. io_malo Says:

    io se riesco ad aiutare qualcuno mi fortifico appena risolve il suo guaio o almeno sorride.
    non ho nessun bisogno di pensare di avere dei crediti per il futuro.
    non sono cattolica, anzi odio il ‘volontariato’ classico delle categorie religiose.
    solo credo che l’aiutare i vicini del quotidiano possa essere l’unica forma di sapienza e di saggezza.
    l’unico rammarico è che la maggior parte delle volte sono inutile sia agli altri che a me stessa.
    ma questo dipende dalle mie poche risorse.
    ci lavorerò.
    m

  5. MaudeLeboschi Says:

    L’anno scorso ho letto un libricino edito dal Mulino, sul Narcisismo, interessante perchè poneva un ragionevole dubbio…individuava nell’eccessiva empatia verso gli altri una delle forme di narcisismo + latente…Mi occupo di te, mi preoccupo di te, nonostante me, perchè sono talmente grande da poterlo fare….I buonissimi, i masochisti, gli altruisti, sono narcisisti quanto gli egoisti, con in più delle forme di onnipotenza…

    Gli altri purtroppo, sono quasi sempre delle nostre proiezioni…

  6. MaudeLeboschi Says:

    letture a parte…credo che l’ansia, o come i test insegnano, la ansie a cui siamo soggetti tutti, non siano necessariamente un male oscuro…credo che ci facciano sentire finalmente umani, a volte troppo umani…ma soprattutto ci facciano sentire…potremmo organizzare anche una Festa a tema: porta con te l’ansia che vuoi…;-)
    io porterei la crepa enorme che stava alla Tate e mi ci slogherei io stessa una caviglia….

  7. io_malo Says:

    più semplicemente la mia penso sia una forma di mammite acutissima.
    infatti sono così da quando sono madre.
    però, sì, potrebbe anche esser bisogno di dimostrare onnipotenza.
    anche se io E’ CHIARISSIMO CHE SONO ONNIPOTENTE. no?
    m

  8. tonnios Says:

    c’era una volta una tal baronetto coi coi suoi tre amichetti baronetti cantava

    And any time you feel the pain
    hey Jude, refrain
    Don’t carry the world upon your shoulders

  9. aaeeiioouuyy Says:

    Per quanto mi riguarda, un’altra versione dei fatti potrebbe essere questa: ho talmente paura di occuparmi dei fatti miei che mi prendo carico di quelli degli altri così, mi sfogo l’ansia lo stesso ma con un altro oggetto.
    Cmq, satnotte ho dormito un sacco e mi sento già meglio.
    Aeiouy

  10. UgaMonda Says:

    chi si preoccupa per gli altri spera sempre che anche gli altri facciano altrettanto reciprocamente…
    in realtà, è pur sempre una richiesta di aiuto, anche se per orgoglio si fa fatica ad ammetterlo.
    ma chi non ha bisogno degli altri, superomi (e quindi uomini) in primis?

  11. aaeeiioouuyy Says:

    Io possomettere a disposizione tutta l’energia di cui sono capace ma è sempre di fronte ai miei occhi un esempio di qualche anno fa. Ho dato tantissim a energia ad una persona che ne ha beneficiato a tal punto da “sistemarsi”. La sensazione del “fondo perduto” mi spaventa e non vorrei più perdere altro.
    E cmq è vero, è bello dare energia incondizionatamente.
    Aeiouy

    ps: mi sa che ho fatto una cagata pazzesca. Il concerto dei Radiohead mi sa che è stasera e non a Luglio.

  12. alessandroid Says:

    “Io invece ho fatto quello sulla pigrizia e sono risultata mediamente pigra”

    io non l’ho fatto per pigrizia e sono risultato molto pigro

  13. alessandroid Says:

    “mi sento Atlante che si fa carico dei problemi del mondo”

    io invece mi sento al centro del mondo
    come Axel del Viaggio al centro della terra

  14. taxxo Says:

    per fortuna c’è la LEBOSCHI che ci fa la SUPERCAZZOLA tutti i giorni!!!

    adesso vado che ho il sangue al naso..

  15. tacchinospennat Says:

    taxxo metti la ricotta che passa

  16. HeartMind Says:

    beata te che hai il sonno dannato io se dormo 5 ore è già molto, anzi in estate faccio anche di peggio non vado proprio a dormire e poi mattina dopo a lavorare senza nemmeno cambiarmi

  17. HeartMind Says:

    ‘non vado proprio a dormire e poi mattina dopo a lavorare senza nemmeno cambiarmi’

    il che non vuol dire che vada a lavorare in mutande e ciabatte e venoni in fuori, attenzione

  18. danildc Says:

    La tua percentuale di dipendenza da internet è del 47%.

    Credevo peggio, valà.

  19. danildc Says:

    Aiuola, dovresti guardarti 27 volte in bianco… è un filmino scemo ma carino che racconta di questa ragazza che non era capace di dire di no e per questo si faceva carico di tutti i caxxi e maxxi degli altri… che ovviamente se ne approfittavano. Capita anche a me, talvolta penso sia una sorta di modo per farsi accettare, il rendersi utili…

  20. danildc Says:

    La tua percentuale di autostima è del 56%.

    Caza vì anche questa.

  21. aaeeiioouuyy Says:

    La mia dipendenza da internet è del 51%.
    Aeiouy

  22. aaeeiioouuyy Says:

    Ho un’età mentale di 39 anni.
    Aeiouy

  23. aaeeiioouuyy Says:

    Shopping compulsivo, comportamento a rischio.
    Aeiouy

  24. LaPresidentessa Says:

    è un male che in italia piova da due mesi di seguito. davvero.

  25. LaPresidentessa Says:

    Totti cmq è al 43%. Giusto perchè si sappia.

  26. Bufalo70 Says:

    @ Aiuola : è solo il tempo schifoso, dài …

  27. AnteaBlanca Says:

    Autostima 66% (..chi l’avrebbe mai detto?)
    Dipendenza da internet 46% (…meno male!!)
    Non ho dipendenze sessuali
    Sono conformista solo al 33%
    Troppo empatica

    …sono quasi contenta…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: