Una prece mancata

31 luglio 2008

patrick_swayze_ap_08_309Oh, pareva che moriva da un momento all’altro, invece, eccolo qui bello sorridente, un po’ plasticoso in volto ma vivo, Patrick Swayze che i magazine di tutto il mondo davano per più de là che de qua qualche mese fa.
L’eroe che ha pronunciato la frase più toccante dell’adolescenza di molti, soprattutto di molte (Nessuno puo’ mettere Baby in un angolo, n.d.A.) sembrava dovesse soccombere ad un tumore al pancreas ed è invece è vivo. Evviva!

Annunci

10 Responses to “Una prece mancata”

  1. AnnaRed Says:

    per me meglio morto che mes axè!
    unsguerda!

  2. AnteaBlanca Says:

    …si, effettivamente vederlo in queste condizioni mi fa impressione…

  3. RossaNaturale Says:

    Nessuno potrà mettere Baby in un angolo, ma il latte alle ginocchia che mi ha fatto venire questo qua con Ghost me l’hanno fatto venire in pochi…

  4. TittyBoop Says:

    @ RN
    Stai parlando di due film che adoro…
    :*-(

    DD l’ho visto in tutte le lingue (ormai so tutti i dialoghi a memoria) per un totale di 79 volte. Un pomeriggio d’estate del ’97 lo vidi tre volte di fila!! Sono malata…di danza e d’amore!!!

  5. alessandroid Says:

    vado orgoglioso di non avere mai visto ghost
    non mi avrete mai come volete voi

  6. HeartMind Says:

    è inaffrontabile

  7. SignoraColCeppo Says:

    perchè non ricordarlo anche per “I ragazzi della 56 strada”…film cult pieno di sani della mia adolescenza (w matt dillon)?

  8. danildc Says:

    Per la gioia della nostra RN ecco il sequel di Dirty Dancing.

  9. JayDB Says:

    Bello?!? Io non mi sono mai più ripresa dopo averlo visto passare (evidentemente), dallo stesso chirurgo plastico di Mickey Rourke e Axl Roses. Sigh.

  10. taxxo Says:

    a parte che sta prece ormai arriva, ma un simpatico studio Scozzese (e forse è la piena dimostrazione che dalle parti di albione non hanno di meglio a cui pensare), dice che guardare i film dell’amore, i filmetti della VOSTRA adolescenza, dei vostri sospiri, delle MIE orchiti, ha creato una generazione di donne si emancipate, si intelligenti, si indipendenti, ma che non devono chiedere MAI perchè il loro uomo deve capire tutto al volo, come i protagonisti dei loro films..

    in pratica a noi uomini ci hanno rovinato Danny Zucco, quello della creta, e il brizzolato che fa i pedulivi al lago… siam messi male a prescindere dalla crisi economica.

    http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/cultura/news/2008-12-16_116318714.html


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: