Michelle, ma belle

6 novembre 2008

obamaMOS0202_468x365Quel figo di Obama ce l’ha fatta, è Presidente degli Stati Uniti d’America e, se c’arriva con le gambe sue, approderà alla Casa Bianca per il 20 di Gennaio. Fuori ci sarà Bush con gli scatoloni e la Laura con il beauty in mano. Si saluteranno cordialmente sulla porta e i Bush faranno largo agli Obamas per tornarsene in Texas a badare alle vacche.
Mamma mia, Obama adesso avrà un casino di cose da fare. Dovrà trovare lavoro ai disoccupati, dovrà risolvere la situazione della sanità che mira a far diventare pubblica, deve risollevare l’economia mondiale, dovrà portare la pace nel mondo, dovrà sconfiggere il razzismo, dovrà liberare le bestie a Guantanamo, dovrà catturare Osama Bin Laden, dovrà aderire al Protocollo di Kyoto, dovrà badare il cucciolo delle figlie, dovrà giocare a basket con gli amici ma soprattutto non dovrà trascurare quell’armadio della Michelle.
Perchè in tutto questo maracanà nessuno pensa alla Michelle? La stragrande maggioranza dei problemi mondiali le sta entrando in casa, senza considerare che lei si sta dividendo il marito con il mondo.
E’ a Michelle che penso da oggi, da quando l’ho invidiata per quel quadretto da Famiglia Cuore che ci hanno proposto stanotte, con quel bacio in mondovisione tra le star&stripes da far venire la pelle d’oca, come se il marito, con tutte quelle speranze a profusione, non mi avesse fatto abbastnza drizzare i peli delle braccia. Ma oggi, quando sono andata a vedere le foto delle first lady al voto, ho notato che la Michelle era praticamente in tuta, messa come il porco, con i capelli legati come quando si sta in casa. Lei era parte della storia, con un ciappo tra i capelli.
E pensavo al suo pomeriggio e a quello che aveva in testa, sotto il ciappo.
Eh, che ansia… Non riesco neanche a parlare. Adesso stiro il vestito. Sasha, Malia, buone che c’ho il mal di testa! Datevi una calmata! Sennò vi stancate e stanotte mi dormite! Dai! Bambine, buone, su! Babbo, se vince vi ha detto che ‘sto cane ve lo prende! Dai che manca poco, che pare che babbo ce la fa… Su, andatevi a lavare che quando ci viene a prendere dobbiamo essere pronte! Uffa, mi tocca anche mettere lo smalto e non s’asciuga ma… avessi comprato quella paperella che avevo visto in quel negozio, almeno mi passava… Che palle! Mi si è sminchiato l’indurente, me lo potevo far mettere prima dalla parrucchiera lo smalto… E mentre io qui mi do l’indurente per le unghie, orde di stagiste penseranno a come indurire il gianduiotto di Babà.  Ma che cacchio c’avrà avuto Babà nella testa, mamma mia, con ‘sto pallino di salvare il mondo… Se quello stava buono, adesso io ero in ciabatte e potevo guardare Chi vuol essere milionario che eri quello stava per vincere un sacco di soldi, non so come andrà a finire adesso…  Va’ là che mi son concessa il lusso della parrucchiera oggi, Martedì invece che Sabato, anche perchè li dovevo lavare che facevano schifo. Fortuna che quella ha chiuso il negozio, che io mica c’avevo voglia di chiacchierare con le altre, che mi fan tutte quelle domande, oh! Io sono stanca! Eh, che ansia che mi sta a venir su… E se Babà non vince? Speriamo che vince che chi lo sopporta quello lì a casa dopo? Non c’è niente di peggio che un marito frustrato, con tutte le conseguenze… Capirai, già si scopa poco, dopo se si frustra, non gli si rizza neanche più, e deve prendere il viagra, e poi dopo tutte quelle sgallettate gli vanno a sfrucugliare nei pantaloni, che con quelle lui mica deve dimostrare nulla! E’ Barack Obama lui! Mica Babà! Mado’, speriamo, sennò sai che palle tutto il giorno dentro casa! E tutta la fila della gente che lo vuole ammazzare? La Cia, la Russia, Al Qaeda, i nazisti, i mitomani! E poi, tutte quelle zoccole adesso? Già prima facevo fatica a tenerle a bada, sempre in mezzo ai coglioni di mio marito, perchè Barack è proprio bello anche se è caloroso come la vetta del Nanga Parbat! Madonna, adesso! Madonna non la cantante anche se ce la vedo bene a cantare Happy birthday Mr President, quella gran zoccola! E adesso? Le stagiste? Chi le ferma più? Non bastavano gli stragisti?
Babà, pronto, ascolta… Mi son venute un po’ di paranoie… Ma ti sei reso conto che casino sarà adesso se vinci? E chi campa più adesso? Stavamo tanto bene noi qua, negri ma plurilaureati, chi c’ammazzava? E invece adesso faranno a gara per ammazzare te! Vabbè, Babà… Sì, sono quasi pronta, sono andata dalla parruchiera e adesso sto mettendo lo smalto… Le due belve non si tengono, speriamo che stanotte non s’addormentano sul palco! Senti Babà, m’è venuto un dubbio, ma non era meglio se ci facevamo i cazzi nostri?

Annunci

40 Responses to “Michelle, ma belle”

  1. anonimo Says:

    ayeioooo…bellissimo pezzo
    lellisurf

  2. MarioPellacani Says:

    Una domanda: ma l’appellativo “Baba’” e’ riportato da fonti sicure o e’ una licenza poetica? Perche’ se lo scopre Letterman ci fa serata.

  3. anonimo Says:

    sei sempre la mejo!!

    estel

  4. HeartMind Says:

    ‘ma l’appellativo “Baba’” e’ riportato da fonti sicure o e’ una licenza poetica?’

    a me sembra semplicemente una licenza razzista

  5. aaeeiioouuyy Says:

    Perchà Barack è bono come un Babà…
    E poi c’ho pensato mezz’ora a come lo avrebbe potuto chiamare la moglie… Bob? Back? Bubù? BB? Bo?
    Aeiouy

  6. anonimo Says:

    pezzo strepitoso

  7. HeartMind Says:

    Birba

  8. HeartMind Says:

    ‘Bob? Back? Bubù?’

    Back vuol dire culo

    babà mi sembrava lo usassi al posto di papà, tipo che la moglie lo chiama babà davanti alle figlie, poi oh puoi salvarti in corner all’infinito

  9. HeartMind Says:

    bona scrivere che è bono

  10. danildc Says:

    da questo soliloquio emerge principalmente che la giunonica First Lady non usa il congiuntivo…
    (o era voluta?)

  11. aaeeiioouuyy Says:

    Oh, chettedevodì, per me è bellissimo.
    Aeiouy

  12. HeartMind Says:

    potrebbe anche chiamarlo Bona

  13. aaeeiioouuyy Says:

    E’ una traduzione dall’inglese… Lo ha tradotto la stessa che traduceva da matrix l’altra notte.
    Aeiouy

  14. taxxo Says:

    infatti, troppa aspettativa sulle povere spalle dell’Obama che mi piacerebbe se svelasse di essere lui Osama e sfanculasse gli americani per quano son coglioni:

    “Piaciuto il travestimento? adesso bombardatemi sto cazzo, vera arma di distruzione di massa!”

    Il bello della politica USA è che durante i governi Repubblicani, si fanno le guerre… e sai che palle!

    Durante quelli Democratici ci sono intrighi, pompini, sparatorie e concerti di sax…
    Chissa l’Obama che arte ha messo da parte..

  15. HeartMind Says:

    ‘Durante quelli Democratici ci sono intrighi, pompini, sparatorie e concerti di sax…’

    sì tutto molto niggaz in effetti

  16. AnnaRed Says:

    Io mi son immaginata il monologo con la voce di mamie (mis rosella) e babà al posto di papà ciazzeccava proprio ti dirò

  17. HeartMind Says:

    ma intrighi nel senso che dice alla moglie che ha da fare e poi si fa 3 groupie a sera?

  18. HeartMind Says:

    cioè ma in tv continuano a chiamarlo ragazzo, secondo me è solo un modo sottile per dargli dell’irresponsabile e inaffidabile. secondo me tra un po’ i media(sempre se non lo fanno fuori, cioè fantascienza) gli inizieranno ad addossare la colpa di qualsiasi cosa, anzi visto che c’è la crisi è un paravento perfetto. ah poi a quelli che credono di essere finalmente entrati in una nuova era in cui i negri abbiano imparato a guidare, sappiate che Hamilton è stato schifosamente favorito da una telefonatina arrivata alla Toyota all’ultimo minuto

  19. zuccapelata Says:

    brava brava, pezzetto carino davvero; a proposito del first dog, io comunque sto perché lo vadano a prendere in un canile: siamo o no sinceri democratici?

  20. marabotto Says:

    Lo smalto è una schiavitù (cit.)

  21. aaeeiioouuyy Says:

    Il cane sarà un trovatello. Parola di Michelle.
    Aeiouy

  22. aaeeiioouuyy Says:

    Stefi, hai visto che tutto torna?
    Aeiouy

  23. TheBigStve Says:

    lasciatelo inpace fino al 20 gennaio

  24. marabotto Says:

    se ci arriva al 20 gennaio

  25. HeartMind Says:

    cmq a parte le gag Obama sembra proprio una bella persona, e in quest’epoca le belle persone vengono fatte fuori a man bassa (ultimo in ordine cronologico Haider: auto ritrovata senza sangue e schiacciata da una pressa su più punti per simulare goffamente un incidente) qui la sfiga è che o oscurano internet a tutti o ste cazzate non se le beve proprio più nessuno. solo gli stronzi che seguono pedissequamente il partito e vanno a fare il girotondo cantando bella ciao e/o hanno il papi che lavora al giornale che gli ha raccomandato il posto

  26. HeartMind Says:

    cmq dai alla fine lo faranno fuori e scriveranno che è stato l’amante gay di Haider per soddisfare l’ultimo desiderio del suo uomo, il tutto sovvenzionato in gran segreto da Bin Laden che proprio in quel momento si scopriva avere segreti rapporti cospirazionisti con la Casa Bianca (e mazzetta ci scriverà sopra un articolo entusiasta cantando bella ciao)

  27. HeartMind Says:

    ah e le prossime torri a cadere saranno quelle di Bologna, il colpevole sarà sempre Bin Laden ma stavolta lanciando un aeroplanino di carta telecomandato munito di micrordigni nucleari.

  28. anonimo Says:

    Bello, bello e divertente. Davvero brava.
    Dica

  29. io_malo Says:

    comunque “babà” è veramente geniale.
    potreste mettervi il lucido in faccia te e taxxo e riempire i teatri con lo spettacolo “Belle, Babà e i 40 motivi per non candidarsi presidente”

  30. anonimo Says:

    Proprio carino!

  31. HeartMind Says:

    @spia (#30)

    ‘A privileged African-American, who has not shared the black American experience
    By birth, blood and training, a Muslim’

    c.h.i.s.s.e.n.e.f.o.t.t.e. ha la faccia che ispira fiducia, inoltre un negro rimane negro a qualsiasi livello sociale, in più gli Usa hanno sparato troppe cazzate sui musulmani negli ultimi 10 anni per non sfanculare qualsiasi discorso di questo tipo, in più sei una spia. quindi aria

  32. MarioPellacani Says:

    Se lo sapesse Lagana’ che con iniezioni massicce e gratuite di Baba’ Obama ai suoi comizi avrebbe la poltrona di primo cittadino assicurata…

  33. HeartMind Says:

    secondo me a napoli li fanno già con sopra la sua faccia, anzi forse l’hanno anche già messo nel presepe come uno dei re magi

  34. marabotto Says:

    nel presepe sicuro

  35. MaudeLeboschi Says:

    eccola!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  36. MaudeLeboschi Says:

    Mi si è sminchiato l’indurente, me lo potevo far mettere prima dalla parrucchiera lo smalto…

    ecco sto ancora ridendo……….

  37. AnteaBlanca Says:

    …sono morta dalle risate!!! IEA!!!

  38. maso_ Says:

    con tutta la stima, ma secondo me l’americanissimo obama un pò testina di cazzo è… cmq, adesso sono caxxi suoi. w obama 😉

  39. HeartMind Says:

    masotti ma se scrivevi 1,2,3 stella e poi facevi autotana cliccando su pubblica commento secondo me risultava più utile di quello che hai appena scritto


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: