Vicini di casa

21 novembre 2008

o_neighborsL’uomo non è un animale sociale. Sono anni che mi batto per confutare questa tesi aristotelica. Ora arriva quest’articolo su Repubblica che dice che sono 2 milioni i processi in atto per ragioni di vicinato. Non so se i casi di Forum sono contemplati da questi numeri. Io so solo che vivere così vicini vicini è drammatico e che c’è anche gente che scatena l’inferno per un nonnulla.
Da un anno io non sto in via del Pratello ma a Bari vecchia. La mia vicina dalla mattina alla sera, finchè Morfeo non la cattura, urla contro se stessa, contro il figlio, contro il mondo. Quest’estate già alle 8 di mattina gli odori della sua cucina pugliese mi entravano nella stanza mentre sorseggiavo del caffelatte. E poi le sue battaglie contro il figlio adolescente che l’unica parola che le dedica è vaffanculo. E le sue visioni di Uomini e Donne e i suoi commenti su qualsiasi cosa. Sempre in barese. Sempre urlati. Senza tralasciare il mio soave risveglio a suon di scatatarrate di quello credo essere il marito che non urlerà come la moglie ma, in compenso, in bagno ci dà dentro. Io questa famiglia in blue jeans in salsa barese proprio non la strozzo. E’ per questo che vivo in ufficio e rientro in casa solo con le tenebre. Molto spesso si considera degrado solo quello che è al di fuori senza considerare che le nostre case, in realtà, nelle condizioni in cui spesso viviamo, sono, in termini di qualità dela vita, dei tuguri senza pari.

Annunci

13 Responses to “Vicini di casa”

  1. HeartMind Says:

    io a MI ho da una parte una vecchia completamente sorda e dall’altra il nulla perchè finisce il palazzo, quindi posso tenere tranquillamente la musica anche alle 5 di mattina. sotto non lo so credo dei tunni dai miasmi che salgono dalla cappa di aspirazione che invece di aspirare risucchia le puzze degli arabi di tutto il palazzo, in ogni caso me ne frego. la casa in effetti è un cesso imbiancato con il letto la scrivania e un tavolo per mangiare e un divano del cazzo (tutto ikea ovviamente)

  2. HeartMind Says:

    sempre meglio che coabitare, visto che all’inizio ti diverti anche ma dopo un po’ (pochissimo) è impossibile non impazzire

  3. danildc Says:

    Olindo&Rosa rules.

  4. Goscartan Says:

    E’ il degrado!

  5. Goscartan Says:

    Colpa di kofferati

  6. Goscartan Says:

    Ci meritiamo tutto…

  7. Goscartan Says:

    Ho scritto tutto io che così ho risparmiato la fatico al Maso che è ammalato purinen

  8. MarioPellacani Says:

    manca anche
    “non fan piu’ le case come una volta” o, in alternativa
    “i muri adesso sono di carta velina”.

    un must in questi casi anche se uno abita in un castello medioevale

  9. MarioPellacani Says:

    e poi poteva anche andarti peggio. potevi abitare vicino ai quattro cavalieri dell’apocalisse

  10. aaeeiioouuyy Says:

    Geniale Goscartan!
    Aeiouy

  11. MaudeLeboschi Says:

    ai miei vicini rimprovero solo di non averci dato la password di internet dietro compenso ripartito tra gli utenti…..ci avrebbero guadagnato e basta, senza dover dare dei soldoni a una bastarda compagnia telefonica……..per il resto raccolgono da anni la biancheria che ci cade sul terrazzo, puliscono le scale…PRATICAMENTE SIAMO NOI GLI INCIVILI….;-)

  12. Fatamorgana08 Says:

    Non fanno più i muri di una volta

  13. alessandroid Says:

    magari il figlio è un nuovo cassano e tu potresti essere la prima delle 6-700


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: