Rispondere è cortesia, sempre

24 novembre 2008

index_libro_maleducatoOggi chattavo con un mio amico lontano. Mi diceva che aveva mandato una mail con una richiesta di informazioni di lavoro ad un tizio, con cui l’avevo messo in contatto io. Mi ha ringraziato e gli ho chiesto cosa avesse risposto. Lui mi ha detto nulla, ma immagino mi farà sapere, magari era impegnato, se sa qualcosa me lo dirà etcetc. Ed gli ho detto che ‘sto qua a cui aveva mandato la mail era peggio di lui, visto che con questo qua non mi sono sentita per dei secoli perchè lui non rispondeva mai alle mail. Ora era lui che si metteva, in qualche modo, nella condizione di attendere una risposta, innescando quella fastidiosa dinamica dell’immaginare cosa c’ha l’altro nella testa, che impegni lo tengono lontano dalla tastiera, magari ha il telefono o il cellulare rotto, o magari si è preso un virus intestinale. Forse, chi non risponde, è solo maleducato. A Settebre, presa da un raptus nei confronti di qualcuno che non rispondeva, fondai un gruppo su FB sull’argomento RISPONDERE E’ CORTESIA, SEMPRE. E questo è valido per le persone con cui si ha una liason, per i parenti, per gli amici che non hanno credito. Per tutti e anche per me, che certo non sono esente da momenti di maleducazione.

Annunci

18 Responses to “Rispondere è cortesia, sempre”

  1. AnteaBlanca Says:

    Grande!!! Sono completamente d’accordo e sono contenta che ci sia qualcuno che la pensa come me, credevo fossimo in pochissimi!!! Anche se purtroppo credo che sia una lotta contro i mulini a vento perchè di solito chi non risponde difficilmente cambia modo di comportarsi!

  2. MaudeLeboschi Says:

    sto ancora commentando quello di ieri perchè Oggi mi sento un pochino chiamata in causa, ma io non lo faccio per cattiveria il + delle volte sono appena rimasta senza credito…almeno, è una scusa valida che poi si trasforma in un’orrenda etichetta….

    chiedoammendMaude

  3. alessandroid Says:

    chi rimane senza credito nel tel finisce per non avere credito come persona

  4. taxxo Says:

    ultimamente con me la scusa gettonatissima è: “pensa te, stavo proprio per chiamarti io!”

    una volta può anche diventare motivo di conversazione verso affinità elettive o medianiche.
    Tutte le volte, diventa na strunzata.

  5. Goscartan Says:

    Vacca!
    Bisogna che cambi scusa

  6. io_malo Says:

    io è da ieri che penso COSA rispondere alla mail di un amico.
    perché non voglio esser sgarbata, ma devo dir di no a una proposta.
    ci penso, non è che non rispondo.
    risponderò domani.
    però ancora non ho risposto…
    rispondere in ritardo è una mezza scortesia?

  7. Fatamorgana08 Says:

    Perché, un solo giorno di ritardo deve già considerarsi ritardo? A me pare invece che vada considerato nei normali tempi di attesa…

  8. MaudeLeboschi Says:

    Fatamorgan08, secondo me sei un uomo….cioè, di sesso maschile;-)

  9. HeartMind Says:

    magari sta per operarsi

  10. MarioPellacani Says:

    visto che siete in tema, me lo spiegate?

  11. Fatamorgana08 Says:

    Sì, sto per operarmi… a un dente, perché ho una carie.

  12. HeartMind Says:

    potresti anche essere la figa immaginaria di zefram

  13. Fatamorgana08 Says:

    Perché, vuoi dire che la donna ideale di costui deve avere le carie ai denti?

  14. HeartMind Says:

    no. voglio dire che zefram finge di avere la vagina e di essere la migliore amatrice di sè stesso

  15. HeartMind Says:

    zefram: ‘anzi sto scrivendo le regole dell’Italiano neofuturista , sono anche alal ricerca di collaboratori ‘

    il FUTURE ITALIAN l’ho già fondato e definito io sul blog di insulti aka AntiHearmind che mi ha dedicato il Trudiklan e su altri blog sempre del Trudi (tutti chiusi e oscurati da splinder e guardie varie). il FI deve semplicemente essere contaminato da parole inglesi e inglobarne a iosa italianizzandone la desinenza dove possibile. non so se tu ne sei in grado visto che disconosci anche l’uso della punteggiatura. potresti sempre fondare l’umarell italian con masotti, masotti ne sa a pacchi infatti le parole inglesi le storpia tutte come un ferroviere di 80anni, secondo me addirittura la parola football masotti non la pronuncia futbol ma FOTTBAL. dai fondate l’umarell italian e andatene fieri

  16. HeartMind Says:

    se vuoi farti un corso intensivo di FI chiedi a splinder e alle guardie dove sono i 7 blog che hanno oscurato uno dopo l’altro, ma secondo me non puoi farcela nemmeno dopo svariate ripetizioni

  17. HeartMind Says:

    altre 2 regole basilari del FI sono che la maiuscola dopo il punto va omessa (in quanto totalmente inutile) e la punteggiatura limitata il più possibile. si fa largo uso di abbreviazioni, ma andrebbe limitato alle congiunzioni o avverbi o al discorso diretto. es. tipico FI estremizzato e volgarizzato a sproposito da bimbaminkia 15enne:

    ‘ciauuuu km stai?????? tt ok sono trpp triste xchè nn c6 xò ho ancora l foto ke abb ftt prima d partire t penso sempre e tu??? nuuuuuuuu l’hai canc x sbaglio nn è possibile…. ora t n mando 1ltra asp un sec’

  18. dream1980 Says:

    si, mi piace questo blog e mi piace quello che dici, come lo dici, il post su bologna è da sottoscrivere e mandare al sindaco, attaccarlo in giro per questa “nostra” “splendidamente ambivalente città”.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: