Domande e risposte

7 gennaio 2009

gall02L’altro giorno chiacchieravo con un amico al davanti ad un caffè.
– Ma superati i trenta, succede ancora di avere una gran voglia di vedere una tipa, di chiamarla, di piombare a casa sua nel cuore della notte, di coccolarsi e di trombare per ore e magari la mattina ricominciare?
– No.
E mi è venuta una gran tristezza.
E mi sono sentita vecchia.
E mi è venuta voglia di cercarmi un ventenne.

Annunci

13 Responses to “Domande e risposte”

  1. HeartMind Says:

    aiuola vai in Tunisia, è pieno di discobar e posti da the equivoci con delle sessantenni contornate da frotte di ventenni (però si fanno tutti pagare, se paghi di più magari puoi anche adottarli)

  2. HeartMind Says:

    mi sono reso conto solo adesso del link alla foto, geniale

  3. io_malo Says:

    secondo me dipende anche molto dal trentenne in questione.
    ci son uomini che questa energia non ce l’hanno neanche a 18 anni.
    m

  4. danildc Says:

    Mi sa che c’è un’età di mezzo in cui si ha una gran voglia di sperimentare queste cose: prima non si sa neanche di poterle provare certe sensazioni, mentre dopo è tutto già visto e tutto già sentito.
    I venticinquenni, secondo me, sono la giusta misura.

  5. AnteaBlanca Says:

    …beh, io quest’anno compio i 30 e, a meno che la mattina dopo non mi alzi e diventi un’altra persona, io tutte queste cose ho ancora voglia di farle… sono d’accordo con Malo, dipende dalle persone…

  6. RossaNaturale Says:

    Un 20enne?
    Ma tu hai voglia di ritrovarti ad affrontare le problematiche dell’università, il bamboccionismo, la vita senza un soldo, i progetti che non approdano a nulla, il “oddìo non so cosa fare della mia vita” e tutte le altre cose tipiche dei 20 anni?? Senza contare che, sessualmente parlando, il 20enne è mosso da sano entusiamo ma vale quello che vale (generalmente poco…)

  7. giuliobu Says:

    in verità fare tutte quelle cose lì, piombare nel cuore della notte a casa dell’amata ecc. ecc. si può fare anche a 30 anni. Sì che si può fare.
    Il problema però può essere quello di farsi aprire la porta.
    E ciò che arriva addosso al trentenne dopo il rifiuto è molto difficile da digerire.
    Forse è anche per questo che ci si butta di meno, si rischia di meno, si limitano le mosse e il tutto risulta più svogliato e sbiadito.
    g

  8. Goscartan Says:

    Brava Aiuola, poptrebbe essere un ottima soluzione per sentirsi sempre bambini.

  9. aaeeiioouuyy Says:

    Giuliobu sintetizza il problema dei trentenni, maschi e femmine. Praticamente tutte le emozioni sono bloccate dalla paura.
    Aeiouy

  10. ominodmagritte Says:

    ma la voglia di trombare non dovrebbe passare.
    Però a trent’anni arriva anche il momento di un po’ di educazione; non è che piombi a casa di qualcuno in mezzo alla notte senza annunciarti e chi cavolo sei uno scassinatore???
    poi di solito a trent’anni hai un lavoro e la mattina non hai materialmente il tempo di farti neanche una sveltina, non è che sei vecchia e che hai anche altre cose che ti girano per la testa, comunque la voglia resta!

  11. aaeeiioouuyy Says:

    Ma c’è il weekend.
    Aeiouy

  12. tacchinospennat Says:

    c’ha ragione l’aiola, io ne ho 32 adesso, non mi presento più a casa delle tipe alle 4 di notte, le faccio venire a casa mia

  13. mazzetta Says:

    hai solo beccato il trentenne inadatto allo scopo…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: