Domenica pomeriggio con mia madre

26 ottobre 2010

Sedute, io sulla poltrona e lei sul divano, chiacchieriamo a metà pomeriggio di una domenica d’autunno.
Le parlo del mio lavoro, di Bologna, dell’INPS e mi incazzo pure.
“Vorrei che le cose ti andassero bene, non perché sei mi’ fiola ma perché te lo meriti” mi dice. “E non dico solo il lavoro ma mi piacerebbe vederti finalmente con qualcuno, ma non che ti accontenti. E non te lo dico perché so’ tu’ madre ma perché, anche in questo caso, te lo meriti”.
Ascolto. Faccia stupita per quelle parole e imperturbabile.  Lacrime commosse agli angoli degli occhi ma nascoste.
Come sempre ghiaccio fuori e fuoco dentro.
E la voglia di fermarmi da qualche parte, più per sistemare lei che per sistemare me.

Annunci

2 Responses to “Domenica pomeriggio con mia madre”


  1. Che poi sara’ normale (fara’ bene alla salute) preoccuparsi per se stessi in quanto possibile fonte di preoccupazione per altri? mah…

  2. Taxxo Says:

    ma quel giorno li che poi mi hai chiesto la foto della sposa barbuta?
    ci credo che avevi le lacrime nascosta..


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: