Ho paura

5 maggio 2009

NoemiIn cinque giorni ne sono successe di tutti i colori. Da che Veronica Lario ha definito "ciarpame senza pudore" la candidatura di alcune sgallettate, tra cui la più cretina di tutte, Angela Sozio (sua la passera che si vide mentre faceva il bagnetto al GF e lei sulle ginocchia di Sua Maestà), fino ad arrivare al divorzio chiesto da lei, alla scomparsa della bionda Noemi Letizia, con ottime probabilità figlia di Silvio e chissà cos’altro. Orbene, oggi è successa una cosa che non farà fare sonni tranquilli. Sul Corriere.it sono apparse le foto che, da quello che ho capito, erano state mostrate da Studio Aperto, un’anteprima di quelle che saranno pubblicate su Chi. Immediata la reazione del web a quei ritocchi così evidenti sull’aurea di santità della Noemi e su Silvio che sembra la Loredana Bertè sulle copertine dei Tv Sorrisi e Canzoni della settimana del Festival di Sanremo di quando ero piccola.
Perchè? Cosa c’è sotto? Silvio c’è andato o no alla festa? Perchè questi ritocchi? Perchè uno indossa la maglietta SONG’ E NAPULE?
Sarà la teoria del complotto ma io non sono per nulla tranquilla.

Annunci

rita-levi-montalcini1Ho ascoltato l’intervista della Rita Levi Montalcini da Fazio. All’età di 3 anni, dopo che il padre ingegnere le buttò via il suo adorato cappello con le ciliege, che mai si sarebbe sposata nè avrebbe fatto dei figli. Perchè mai un uomo, ingegnere per giunta, doveva decidere della sua vita. Fatto sta che che la Rita, sia che sia ancora illibata sia che abbia masticato più ca**i che bistecche in laboratorio, è arrivata a cent’anni, ha vinto un Nobel, riesce a dormire un paio d’ore per notte, aiuta le donne africane cui non è permesso studiare ed è sicuramente più lucida di me, che tuttavia non sono un buon termine di paragone.
Nessun uomo in giro per casa a seminare casino, nessuno che le invecchiava di fianco, che le chiedeva di aiutare a leggere quando al presbiopia avanzava, nessuno che le chiedeva le cose 10 volte, nessuno che la tradiva etcetc. Lei è invecchiata/non invecchiata da sola e sembra star bene. Almeno ha il Nobel a consolarla. Noi donne "ordinarie" che facciamo finta di non volerlo un uomo ma che lo vorremmo da morire, con cosa ci consoleremo? Con il trofeo delle bocciofila?

torta_nuzialeMentre giro sui portali di informazione per informarmi sul terremoto, leggere, selezionare ciò che voglio sapere e come, incappo in questa notizia drammatica.
Pare che a millantare mal di testa per non doversi sottoporre ai doveri coniugali adesso siano gli uomini e non più le donne. La maggior parte dei matrimoni americani sarebbero "bianchi". Gli uomini non scopano più con la propria moglie – si sa quello che combinano fuori – e la colpa di chi è? Delle mogli, ovviamente.
Le donne sono accusate di:
– essere prive di fantasia;
– essere ribelli alle pratiche più ambite (pare che Alberto Stasi abbia ammazzato Chiara Poggi per questo motivo);
–  essere troppo aggressive e inclini al giudizio;
–  sottovalutare professionalmente e "genitalmente" il compagno.
Inoltre, c’è il porno, e molti uomini non sono più interessati alle mogli perchè ingrassano.
Ormai gli uomini alle palle ci possono comodamente attaccare le chiavi della macchina. Ad altro non servono più.

Abboccaperta

12 marzo 2009

Io pubblico quest’articolo. Ho una mia idea ma vorrei conoscere l’opinione di tutti. Non prendo parti, sono come quella buon’anima di Funari.

donne_fini

PS: Chiediamo a Fini di convincere Maso a non fare la cazzata di chiudere lo Spettro. Se poi, Zefram si mette a fare il Capitano, siamo a posto.

Di tutto un Povia

3 marzo 2009


Io lo odio. Da sola non mi vado di certo a documentare su che cosa fa o ha fatto ‘sto delinquente. Ma se se le cose me le inviano o me le fanno vedere, io non è che giro la faccia dall’altra parte.
Ecco tutto quello che ho raccolto utlimamente.
– La storia del vero Luca: articolo + video di Striscia la notizia
– Elio e le storie tese canta la particolare versione di Luca era gay (puntata di Parla con lei) + estratto (solo canzone)
– Povia e il Darfur (da Corriere.it)
– Da ragazzo perduto a chierichetto (da Il Resto del Carlino)
Ma spendiamo due parole per il video. Ma chi è il regista? Massimiliano Varrese, comunque, per me, è morto. E’ morboso, squallido, per nulla allusivo. E si evince che Luca, prima di incontrare lei, aveva masticato più ca**i che bistecche.
Io lo so che sto facendo il suo gioco, dovrei far meglio a non parlarne, ma lo odio e, quindi, un sentimento così forte va condiviso.

libroIeri la mia giornata è stata funestata dalla lettura di due articoli che parlavano di nefandezze maschili. Nel primo, un neosposo in viaggio di nozze alle Maldive, oltre alla legittima consorte, si porta dietro anche l’amante che altro non era che la ex fidanzata. Quando l’ingenua sposa scopre tutto, chiede l’annullamento delle nozze e si fa seguire da uno psicologo per superare lo choc. L’altro articolo raccontava che Biagio Antonacci aveva un cellulare segreto. Scopertolo, la fidanzata ha cominciato a mandare messaggi hard a quel numero, curiosa delle reazioni del fidanzato. Biagio, infatti, ha subito abboccato e all’appuntamento scopereccio si è ritrovato la sua fidanzata. Due storie diverse ma che rappresentano l’habitus del maschio contemporaneo. Il dramma, che anche gli uomini più insospettabili, di fronte a queste tragedie hanno detto cose del tipo:
– è la tendenza dell’uomo a non lasciarne andare una;
– la colpa è della neosposa che non si è accorta di nulla;
– lui è un grande;
– se una sta con uno come Biagio Antonacci, se lo merita;
– la colpa è di quell’altra che ha accettato un menage del genere.
Io li odio tutti, quello del viaggio di nozze meriterebbe la pena di morte. Ieri avevo deciso di diventare lesbica ma oggi non posso. Il martedì non si comincia nulla.

Povia è Zoolander

22 febbraio 2009

Mentre la mia adorata vicina di Andria urlava il suo apprezzamento per Povia, spiegando al figlio quanto fosse bravo e quanti giovani lo avessero votato, svegliandomi da un riposino tardo-pomeridiano atto a dimenticare i quintali di chiacchiere calde annaffiate dalla cocacola che mi ero mangiata nel primo pomeriggio, quando ancora affannata dal sonno, sento il rampollo di casa che canticchia la canzone, ho l’illuminazione.
Teoria del complotto:
Povia è Dereck Zoolander, Bonolis è Mugatu, il Papa il consesso degli stiliti, i gay il Primo Ministro della Malesia e Luca era gay è Relax.